Creare un Blog con Google Blogger

Google penso lo conosciate tutti…il famosissimo motore di ricerca!

Ma non è solo un motore di ricerca, come lascia immaginare la prima pagina, ha altre tantissime funzioni, tra le quali quella di poter creare un blog personale gratuitamente con un servizio molto semplice.

Il servizio si chiama Blogger.

Recatevi nella home di goole: Google

Cliccate su Altro:

Ora vi compaiono i tanti servizi offerti da google…
La sezione più bella ed importante per me è questa:

Comunica, mostra e condividi

Permette di farci lavorare sul web, con servizi tipo Blogger; picasaweb, che ti crea un album fotografico personale; google mail, la mail di google e tante altre cose..

Una volta registrati a google (la registrazione è gratuita) potrete usufruire di tutti i servizi mostrati nella paginetta…

Continuiamo con la creazione del Blog…

Cliccate su Blogger:

Ora non vi resta che creare proseguire con la creazione del Blog:

Nella schermata successiva dovete inserire i vostri vari dati…2 minuti di tempo….

Se siete gia registrati a google la creazione del blog risulta ancora piu semplice e veloce..

Inserite il nome del blog che verra visualizzato in questo modo:

nomeblog.blogspot.com

Una volta creato avete davanti a voi un blog personalizzabile a vostro piacimento, visto che google offre una marea di Gadget per abbellire il blog, un blog in ITALIANO sopratutto, quindi facilissimo da gestire e da sistemare…

Io il mio blog l’ho costruito in meno di 30 minuti…

The Stroker ®’s Blog

Per chi cercava una sorta di alternativa a WordPress o Joomla l’ha trovata…non è proprio all’altezza dei 2 però con un po di pazienza si ottengono buoni risultati.
Inoltre il servizio è identico a wordpress…molto “malleabile” a differenza di Joomla.

Ora che avete creato il vostro blog, dovete indicizzarlo sul Web.

Indicizzare significa far comparire il vostro blog nei vari motori di ricerca.

Appena immettete i vostri dati per fare accesso alle configurazioni del blog, vi ritrovate in questa paginetta: http://www.blogger.com/home

Scorrete in basso fino a trovare Altre Cose:

Quindi cliccate su Strumenti WebMaster.

Se non avete nessun altro sito caricato su google, verrete redirectati al sito AddURL di google, ovvero un servizio che permette di caricare il vostro sito su google cosi da dargli indicizzazione, visibilità e altro ancora..

Inserite i dati del vostro sito e cliccate su Aggiungi URL.

La pagina in cui verrete indirizzati mostra tutte le cose che potete fare con google, ora che avete un sito.

AdSense è un ottimo servizio per inserire pubblicità nel vostor sito, e guadagnarci qualche spicciolo…

Ora lasezione che piu ci interessa è la sezione Strumenti per i Webmaster, recatevi nella suddetta sezione.

Vi fa accedere Pannello di Google riservato ai WebMaster:

Nel Mio caso compare 2 perchè ho inviato 2 Sitemap, a voi dovrebbe comparire Aggiungi.

La sitemap è uno strumento che usa google per memorizzare e poi pubblicizzare tutte le vostre paginette.

Tipo: quando aggiungete un nuovo post, si crea una nuova paginetta, questa deve venire subito indicizzata da google, per fare ciò si usano le sitemap.

Ora cliccate su Aggiungi e vi compare la seguente schermata:

Nello spazio scrivete:

atom.xml

Poi cliccate su Invia Sitemap

Cosi facendo appena postate un nuovo post, motori di ricerca come Google, Yahoo e Live Search di MSN riusciranno a vedere i vostri contenuti.

Non c’è bisogno di aggiornare la Sitemap, perchè se la gestisce da solo, cosa che nei siti web costruiti a “mano” con i codici HTML, CSS ecc…non avviene.

Se invece avete intenzione di fare le cose in Grande (Come me nel mio blog), nel senso che riempite il vostro blog di articoli vi consiglio di aggiungere un altra Sitemap.

Recatevi nella zone dove si aggiungono le sitemap:

Ed incollate questo:

rss.xml?max-results=500&start-index=1

In questo modo Google e gli altri motori leggeranno fino a 500 post del vostro Blog.

Inoltre consiglio di NON SUPERARE i 500 post nel proprio blog, perchè la sitemap non li supporterebbe.

Dopo un certo periodo di tempo, decidete quale delle 2 sitemap Tenere, l’altra la levate.

Se siete “accaniti” consiglio di mantenere la seconda.

Lasciando 2 sitemap assieme, google col tempo decide di scartarne una, e questo va a vostro svantaggio.

Sempre nel pannello potete sfogliare tutto il menu non solo quello delle Sitemap, e scoprire come migliorare al meglio il vostro sito/blog.

Bye
So che non era una cosa impossibile da fare, ma chissà…qualcuno non la sapeva sta cosa.

The Stroker ®