Crea sito

È morto “The Rev”, il batterista degli Avenged Sevenfold


Una notizia che farà chiudere in negativo l’anno 2009 a tutti i fan del gruppo statunitense Avenged Sevenfold, che da qualche tempo si era imposta come una delle band metal più promettenti degli ultimi anni. Ma, purtroppo, il 28 Dicembre, è stato trovato morto, nella sua casa a Huntington Beach il batterista del gruppo, James Owen Sullivan, conosciuto come “The Rev“, a soli 28 anni.

Secondo le prime indagini, la morte sarebbe avvenuta per cause naturali, ma non è escluso che nei giorni a venire si verrà a sapere di più riguardo il decesso del batterista.

Una grave perdita per il mondo della musica e del Metal, genere troppo spesso male considerato e lasciato in secondo piano.
Sul sito ufficiale del gruppo, c’è uno scritto della band, per ricordare il loro musicista ed amico.

It is with great sadness and heavy hearts that we tell you of the passing today of Jimmy “The Rev” Sullivan. Jimmy was not only one of the world’s best drummers, but more importantly he was our best friend and brother. Our thoughts and prayers go out to Jimmy’s family and we hope that you will respect their privacy during this difficult time.Jimmy you are forever in our hearts.

We love you.
M Shadows, Synyster Gates, Zacky Vengeance and Johnny Christ

Traduzione:

“E’ con enorme tristezza e con un cuore pieno di dolore, che vi annunciamo la scomparsa di Jimmy ‘The Rev’ Sullivan.
Jimmy non solo era uno dei batteristi migliori al mondo, ma soprattutto era un amico e un fratello.
I nostri pensieri e le preghiere vanno alla famiglia di Jimmy, e speriamo che possiate rispettare il loro lutto e la loro privacy in questi giorni.
Jimmy, sarai per sempre nei nostri cuori.
Ti vogliamo bene.
M Shadows, Synyster Gates, Zacky Vengeance and Johnny Christ”

Fonte

VideoTributo a The Rev:

Comments are closed.